Biografia di PIPPO VASCO - Poohlive - Pooh Tributeband

Vai ai contenuti

Menu principale:

Biografia di PIPPO VASCO

Filippo Vasco, detto Pippo, nasce nel 1957, primogenito di 4.Dopo aver trascorso l'infanzia fuori dall'Italia per ragioni di lavoro di suo padre, rientra in patria negli anni '70. Qui frequenta le scuole e conosce un pò di ragazzi molti dei quali con la sfrenata passione per la musica e il rock.

Nasce la passione per il suo strumento: la batteria. E' proprio lo strumento per lui, persona dotata di grande energia e aggressività (musicale).
Le prime esperienze lo vedono frequentare scantinati e garage dove si consumano pomeriggi di musica e rumori. Poi anche per lui la svolta con "Le prime Impressioni" il suo gruppo storico. E' convocato dal leader, il chitarrista amico Nicola Mirra, in questo gruppo con Michele Errico al basso e Franco Coscia alle tastiere.
Segue un ricco periodo fecondo di serate e impegni musicali da vere star. Indovinate un pò i cavalli di battaglia del gruppo ? I POOH !

Verso il 1978 si parte alla volta di Milano con i compagni di avventura ma (vedi biografia di Michele) la storia non ha abbastanza forza e determinazione e Pippo se ne torna al paese.
Qui la gloria e la celebrità del gruppo è sufficiente a dare il giusto entusiasmo a Pippo e compagni. Infatti seguono concerti e serate ovunque.

Nel 1989 Vito Sinisi è la novità del gruppo ma di lì a poco anche Nicola lascia ed il gruppo si trova ad un bivio. Così entra in scena Gianni Manzari, giovane chitarrista di belle speranze e con lui e Vito la nuova determinazione a riprendere un cammino musicale con un passato importante.
Da qui in poi il percorso è parallelo con gli altri 3.



Strumenti utilizzati

Batteria Mapex, Yamaha, set percussioni, Elettric Drum, Alesis D4, Pad e Tamburi vari


 
27/06/2018
Torna ai contenuti | Torna al menu